Homepage
Cartografia
F.A.Q.
<'% If Session("blnIsUserGood") = False or IsNull(Session("blnIsUserGood")) = True then %>
 
<'% else %>
 
<'% end if %>

TIRRENO BRENNERO S.r.l. in liquidazione

P.Iva e CF 03092730153
Sede: Via Vittorio Veneto 28
c/o CCIAA La Spezia

Registro delle Imprese di La Spezia 03092730153
REA SP 110108
Societą in liquidazione
Capitale sociale Euro 386.782,00 interamente versato


Privacy Policy

TERZA CORSIA AUTOSTRADALE SARZANA - VIAREGGIO

angolo img

bulletTipologia
Linea stradale – Collegamento autostradale; alllargamento a tre corsie delle due carreggiate

bulletStazione appaltante
SALT Società Autostrada Ligure Toscana Spa (Concessionaria ANAS)

bulletObiettivo
Adeguamento dell’autostrada ai traffici futuri con miglioramento del livello di servizio in quanto tratta centrale del corridoio Tirreno-Brennero.

 
 
 
DATI GENERALI
Descrizione  

Realizzazione di tre corsie per ogni carreggiata con adeguamento dell'infrastruttura alle nuove norme stradali. Individuazione della viabilitą di raccordo con la rete viaria di interesse locale compresi i collegamenti con i porti di Massa e Carrara, con il comprensorio del marmo e con i complessi ospedalieri di Massa e della Versilia tramite interventi di adeguamento e ricucitura della rete viaria esistente - Intervento Programmato. L'opera nel suo complesso prevede la realizzazione della terza corsia autostradale tra Santo Stefano Magra e Viareggio e le opere connesse e collaterali, costituendo un rafforzamento infrastrutturale dell'area retroportuale di Santo Stefano Magra, crocevia A12 e A14.

Inquadramento geografico inquadramento geologico
Comuni interessati S. Stefano di Magra, Vezzano, Sarzana, Castelnuovo di Magra, Ortonovo, Carrara, Massa, Montignoso, Seravezza, Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio, Massarosa.
Infrastrutture interessate Autostrada A12
Interventi correlati
  • Variante ex-SS 62 della Cisa tra S.Stefano Magra e Sarzana;
  • Svincolo di Forcola; . Messa in sicurezza ex- SS 331;
  • Messa in sicurezza ex- SS 432;
  • Asse Castelnuovo - Cą Del Sale;
  • Messa in sicurezza di Vilae XXV Aprile - Marinella di Sarzana;
  • Via Alta tra Sarzana e Ameglia;
  • Bretella Santo Stefano Magra - Ceparana;
  • Variante ex- SS1 Aurelia - Arcola;
  • Adeguamento SP 10 e SS 330 (Variante Buonviaggio - Ristrutturazione Ripa);
  • Connessione tra il casello di Carrara e Viale XXV Aprile di Sarzana (Complanara di Luni).
   
SVILUPPO DEL PROGETTO
Stato di attuazione
Progettazione SDF PP PD PE
Affidamento lavori Opere in gara Opere con contratto
Esecuzione In corso Concluse
Stadi di Avanzamento

Si riporta di seguito l’avanzameto contabile complessivo delle opere ai punti 1), 2) e 3) (Importi in milioni €)

1998:  
1999:  
2000:  
2001:

L’opera è inserita nel primo Programma delle infrastrutture strategiche di preminente interesse nazionale di cui alla delibera CIPE del 21 dicembre 2001.

Approvazione progetto preliminare
2002: Approvazione progetti preliminare e redazione progetto definitivo
2003: Redazione progetto definitivo e approvazione Anas
2004: Procedura VIA
2005: Il Ministero dell’Ambiente predispone il provvedimento conclusivo V.I.A. per il tratto ligure sollecitando nel contempo la Regione Toscana ad esprimere il prescritto parere
2006:

Il Consiglio di Amministrazione dell’Anas i piani finanziari delle società concessionaria Salt SpA (Società Autostrada Ligure Toscana).
Il piano finanziario prevede l’esecuzione di investimenti aggiuntivi, rispetto a quelli originari, finalizzati alla riqualificazione della tratta in concessione ed al potenziamento di interventi manutentori.
Il programma degli investimenti risulta complessivamente pari a 510 milioni di euro e include la realizzazione della terza corsia di marcia nella tratta Santo Stefano di Magra-Viareggio.
Sono inoltre previste la realizzazione di nuove piazzole di sosta e di emergenza, il potenziamento di nuovi sistemi tecnologici per la gestione e la sicurezza, il consolidamento e risanamento di gallerie e viadotti.

2007:

Nel mese di agosto 2007 il Ministero dell’Ambiente ha approvato con alcune prescrizioni lo Studio di Impatto Ambientale, riguardanti in particolare l’installazione di pannelli fonoassorbenti e la realizzazione di alcuni lavori complementari.
L’apertura al traffico è prevista per il 2009.

Affidamento lavori
Data bando  
Forma contrattuale  
Procedura di gara  
Criterio di aggiudicazione  
Importo complessivo  
Tempi di esecuzione  
Data aggiudicazione  
Aggiudicatario  
Prezzo offerto  
Ribasso/Rialzo  
Ultimazione lavori Previsione:
   
DATI ECONOMICI (Milioni di euro)
Costo 750M€

(Senza considerare gli eventuali oneri che potrà definire il Ministero)

Fonte: SALT
Quadro Finanziario

Si riporta di seguito l’avanzameto contabile complessivo delle opere ai punti 1), 2) e 3) (Importi in milioni €)

Finanziamenti previsti: 256 milioni € Fonte: Piano finanziario SALT
Di cui (importi e provenienza)  
Finanziamenti stanziati: Fonte:
Di cui (importi e provenienza)  
Finanziamenti erogati Fonte:
Di cui (importi e provenienza)  
Normativa e documentazione di riferimento
 
   
Torna indietro